Zentralbanken

$17K CME gap-fill telai dopo che il prezzo Bitcoin chiude al di sotto della media mobile chiave

Il prezzo Bitcoin ha terminato la sua fase di consolidamento chiudendo al di sotto dei 18.300 dollari, ma i trader acquisteranno il calo?

Dopo aver trascorso gli ultimi giorni di trading in un range di contrazione, il prezzo del Bitcoin (BTC) è sceso dalla sua struttura a gagliardetto e ha chiuso al di sotto della media mobile a 20 giorni (18.600 dollari).

 

Crypto grafico giornaliero dei prezzi del mercato. Fonte: Moneta360

Dopo aver raggiunto i 19.888 dollari, un certo numero di analisti ha avvertito che il prezzo del Bitcoin era a rischio di un forte ritiro se non fosse riuscito ad assicurarsi una chiusura giornaliera superiore ai 19.500 dollari o almeno a mantenere 19.000 dollari come supporto.

Durante le fasi di toro più recenti della Bitcoin il prezzo ha tenuto sopra i 20-MA, quindi una chiusura giornaliera al di sotto di questa metrica potrebbe essere un segnale che un cambiamento di tendenza a breve termine è in ordine. In questo caso, sembra anche che i tori non abbiano ancora acquistato il calo attuale.

Quando il prezzo è sceso e la chiusura giornaliera si è avvicinata all’analista di crittografia Alex Saunders ha detto: „A meno che non ci siano 18.700 dollari, il triangolo discendente ci porta probabilmente a un livello inferiore a breve termine“.

D’altra parte, l’analista del Cointelegraph Micheal van de Poppe ha twittato che, nonostante il prezzo Bitcoin sia in calo:

„Ancora nella gamma, ma più spesso il supporto viene testato, più debole diventa. La volatilità sarà probabilmente compresa tra i 18.500 e i 19.500 dollari“.
Van de Poppe ha inoltre spiegato che „il livello del prezzo del BTC al di sotto dei 20.000 dollari è stato accompagnato da una diminuzione della volatilità e del volume, rendendo sempre più difficile prevedere la direzione della prossima mossa“.

Ora che BTC sembra essere scambiato in un triangolo discendente, i trader guarderanno 18.013 dollari per vedere se il prezzo può formare un doppio fondo al supporto del triangolo. Al di sotto di questo livello, il profilo del volume visibile della gamma e la struttura del mercato suggeriscono che c’è anche un supporto a $17.800.

Anche l’RSI sulla fascia oraria di 4 ore sta entrando in territorio di ipervenduto, il che significa che potrebbe verificarsi un rimbalzo dell’ipervenduto, ma questa mossa richiederà un volume di acquisto significativo per spingere il prezzo verso il 20-MA dove è probabile che ci sia resistenza.

Guardando avanti
Un’inversione di tendenza rialzista implicherebbe che BTC faccia il doppio fondo di cui sopra, per poi ribaltare il livello di 20-MA e 19.000 dollari per sostenere per almeno 4 ore di chiusura.

D’altra parte, se 17.800 dollari non riescono a tenere come supporto, il prezzo Bitcoin potrebbe scendere a 17.200 dollari, poi a 16.400 dollari, che è vicino al 23,6% di ritracciamento di Fibonacci.

In un’analisi pubblicata in precedenza, Micheal van de Poppe ha anche individuato un grande divario ECM da 18.275 dollari a 16.995 dollari.

Secondo van de Poppe:

„Generalmente, il 95% delle lacune ECM viene colmato, il che aumenta la probabilità che i prezzi tornino a questi livelli a breve termine“.
Questo suggerisce che il mancato mantenimento dei suddetti livelli come supporto aumenta la possibilità che il prezzo Bitcoin sottragga la liquidità sottostante e rivisiti il livello di 17.000 dollari.